Attività e Natura allo stato puro

Climbing

Il climbing in Sicilia

Tutta la regione può essere considerata una palestra naturale per questo tipo di attività, infatti la si può praticare quasi per tutto l’arco dell’anno e per qualsiasi grado di difficoltà. Molti rocciatori, da tutte le regioni più a nord, vengono spesso a svernare in Sicilia. Partendo dalle famose pareti che fasciano il Monte Pellegrino a Palermo e continuando per l’immensa palestra naturale al cospetto della “riserva dello Zingaro” a San Vito lo capo, ai Nebrodi e Peloritani, si può giungere a parlare della zona del Siracusano (Buccheri, Canicatti’, Noto) ed infine alle comode vie (quasi metropolitane) di Taormina. Sull’Etna sono presenti vie chiodate in zona Zafferana, peraltro anche di media alta difficoltà.