Attività e Natura allo stato puro

Kayak Fluviale

 

In Sicilia non si fa solo kayak da mare;  la nostra isola offre dei fiumi paragonabili, per caratteristiche tecniche, ai fiumi del nord ma contornati da paesaggi naturali unici ed particolari nel suo genere come le piantagioni di agrumi, fichi d’india o papiri.

La stagione fluviale in Sicilia, per ovvi motivi climatici, inizia a ottobre con le prime piogge autunnali e si protrae fino a tutto mese di Aprile.

I principali fiumi Siciliani dove poter svolgere questo sport sono Alcantara e Simeto,  ma ci sono anche fiumi di minor importanza come il Pollina e  il Cimarosa, non contando i numerosi torrenti che in condizioni di acqua ottimali offrono discese tecniche mozzafiato.

L’Alcantara conosciuto principalmente per le sue Gole, lungo circa 50 km. è strutturato tecnicamente in funzione del tratto e della portata d’acqua dal 2° al 5° livello,  e con alcuni passaggi totalmente impraticabili (da fare molto attenzione); la sua particolarità è legata principalmente alla pietra basaltica che lo contorna, questo crea in certi tratti dei veri e propri toboga o scivoli.

Il Simeto, fiume principale in Sicilia lungo oltre 100km., ha tutte le caratteristiche tecniche per essere paragonato ad un fiume del Trentino; anch’esso ha la scala di difficoltà che va dal 2° al 5° livello con alcuni passaggi impraticabili (tra cui alcuni sbarramenti artificiali).

venite a scoprirli….ne rimarrete entusiasti.

Marcantonio Scuderi

Lascia un commento