Attività e Natura allo stato puro
cookie

ESCURSIONISMO 13 06 2020 I NEVAI DELLA VALLE BIANCA

Bici preparata, zaino tattico e caschetto a posto, “domani….vorremo fare un trekking in quota, il vento previsto fino a stamattina è stato radicalmente smorzato”; programma cambiato, corro subito a fare lo zaino da trekking/running, domani si fa dislivello.
Si è sempre detto che il 3 sia il numero perfetto, anche se ci avrebbe fatto piacere che altri Cavernicoli fossero convenuti all’appuntamento, Si parte, di buon passo, verso la cima, la giornata continua a migliorare ed il vento, divenuto lieve, ci fa da brezza ristoratrice.
In h.2,20 siamo a Punta Agata (3209 m)!! Bel colpo “Young men” ma il bello è ancora da vedere. Scendendo dal costone lavico sulla Valle Bianca, ci imbattiamo in uno scenario lunare, fatto da strani crateri in miniatura e da nevai affioranti da cui fuoriescono zampilli di acqua a formare tanti ruscelletti; non ci sono dubbi, stiamo assistendo allo scioglimento del tanto amato nevaio della Valle Bianca, lo stesso che nei mesi invernali, ci regala quelle tanto splendide sciate.
Bellissima giornata.
Saro Messina

Lascia un commento