Attività e Natura allo stato puro
cookie

SCIALPINISMO 14 11 2019 PRIMO CONTATTO

Scendendo verso l’aeroporto di Catania, la gita del giorno seguente mi era apparsa subito chiara, tenendo anche conto che si trattasse del primo contatto con la neve della stagione.
Il tempo non invoglia ed, ora, inizia anche a nevicare con scarsa visibilità e vento teso da sudovest, ma confido nell’aggiornamento meteo che riporta un netto miglioramento verso la tarda mattinata.
Il fatto di calzare gli sci a quota 2040, considerando che siamo neanche a metà novembre e lungo un versante sud, mi mette carica facendomi un po dimenticare del vento e della scarsa visibilità.
la neve è decisamente dura ma i provvidenziali pochi centimetri (non previsti), aggiustano gran parte dello scenario, mentre salgo spedito avendo come obiettivo la cima della Montagnola che non riesco a raggiungere sci ai piedi, perché, ora qui negli ultimi cinquanta metri dalla punta, il suolo si è trasformato in un pericoloso ghiaccio verdino; vietato commettere errori,metto i ramponi.
La giornata, come previsto, si è schiarita e dopo aver compiuto a ritroso il primo tratto senza gli sci ai piedi, a quota 2550 deciso di iniziare la prima discesa della stagione.
la base sottostante dura ed uno strato di 2 centimetri di neve appena scesa, mi permettono di anellare entusiasmanti curve, a moderata velovità, fino a quota 2100. E’ fatta, il primo contatto è stabilito felicemente.
Saro Messina