Attività e Natura allo stato puro
cookie

26 01 2013 l’altra faccia dell’Etna

nome gita: la giostra

disl.vert.:1300

tempo di effettuazione: h.6

versante salita: sudovest

versante discesa: ovest

difficoltà: MSA

Stamattina due novità: appuntamento alle 06,30 (praticamente al buio) e finalmente si va a faticare sui versanti occidentali (dove quest’anno la neve abbonda)

All’appello, ovvero gli sfortunati sono: Lapunaru, Kapukiumma e Meteo, perchè la gita di oggi non si poteva perdere.

Il volto sud della Montagnola quest’anno non si vuole imbiancare, ma i cavernicoli sanno che appena girato il versante….tutto cambia

Oggi, abbiamo anche il mitico Mario, pioniere dello scialpinismo siciliano ed il Guru già rimessosi dal raffreddore.

Decidiamo di rischiare e salire da piano Vetore per M.te Nero degli zappini e quindi traversare l’aspra colata lavica. Parola di Guru.

La neve ci appare subito secca e candida, la temperatura segna -3 e man mano che ci si sposta ad ovest, sempre più profonda.

Riusciamo a giungere a cratere del piano quota 3000, mentre inizia a nevicare.

Si scende per la Giostra, è unanime.

Grande divertimento in alto, ma tutto diventa magico alle quote più basse, dove il vento a smesso di lavorare.

Una powder da altre latitudini ci fa compagnia fino all’arrivo all’altomontana, che avvolgendoci in un ambiente fiabesco ci riconduce al piano di partenza.

….a dimenticavo….il solito aperitivo di kairo

cosi’ ci vizia!!!

Saro Messina


This movie requires Flash Player 9

Lascia un commento