Attività e Natura allo stato puro
cookie

Archivi del mese: giugno 2020

ESCURSIONISMO IL SENTIERO DELLE STREGHE E LA CRESTA DI MONTE PIZZILLO

Dopo che, la tanto pianificata, escursione sui Nebrodi è stata rimandata, ci siamo ritrovati senza un valido rimpiazzo e fino alla mattinata successiva, si sembrava essere a corto di idee.
Il vento in quota sembra calato drasticamente, un’occhiata comune e complice la giornata piuttosto calda, si sale in quota.
i 1200 m. di dislivello +, malgrado il fondo fortemente sdrucciolevole, son percorsi in tempo record (mio personale h.1,48) ed in cima, scambiati i complimenti, si vola ancora verso Monte Pizzillo
Da tempo, non affrontavo questa magnifica traversata in cresta, mi sono sentito come fosse stata la prima volta, con l’atmosfera lunare del luogo e le Isole Eolie a fare da sfondo; assolutamente da ripetere.
Saro Messina

ESCURSIONISMO 13 06 2020 I NEVAI DELLA VALLE BIANCA

Bici preparata, zaino tattico e caschetto a posto, “domani….vorremo fare un trekking in quota, il vento previsto fino a stamattina è stato radicalmente smorzato”; programma cambiato, corro subito a fare lo zaino da trekking/running, domani si fa dislivello.
Si è sempre detto che il 3 sia il numero perfetto, anche se ci avrebbe fatto piacere che altri Cavernicoli fossero convenuti all’appuntamento, Si parte, di buon passo, verso la cima, la giornata continua a migliorare ed il vento, divenuto lieve, ci fa da brezza ristoratrice.
In h.2,20 siamo a Punta Agata (3209 m)!! Bel colpo “Young men” ma il bello è ancora da vedere. Scendendo dal costone lavico sulla Valle Bianca, ci imbattiamo in uno scenario lunare, fatto da strani crateri in miniatura e da nevai affioranti da cui fuoriescono zampilli di acqua a formare tanti ruscelletti; non ci sono dubbi, stiamo assistendo allo scioglimento del tanto amato nevaio della Valle Bianca, lo stesso che nei mesi invernali, ci regala quelle tanto splendide sciate.
Bellissima giornata.
Saro Messina

MTB 06 06 2020 IL TOUR DEI VECCHI CRATERI

Inutile ribadire che questo fantastico itinerario rientra tra i miei preferiti, sia per il passaggio su terreni vari e anche di particolare impegno tecnico che per gli spettacolari panorami che mostrano le dirompenti bellezze naturalistiche dei versanti Sud/Ovest della nostra Etna (da non dimenticare che per noi locali il Vulcano è di sesso femminile).

Una giornata piacevole e dal clima frizzantino, che certo non disturba, lungo sterrate compattate dalla pioggia del giorno precedente, lungo una  sfilata di caratteristici crateri inattivi; cosa pretendere di più?

Saro Messina

IMG_20200606_093419_00_074.insp