Attività e Natura allo stato puro

Archivi del mese: gennaio 2018

ESCURSIONISMO 27 01 2018 DUE PASSI VERSO NORD

La stupefacente arida primavera travestita da finto inverno procede oramai da prima di Natale e i Cavernicoli cominciano a diventare sempre più insofferenti, tanto che oggi, decidono di fare una bella camminata in alta montagna che possa servire anche da ricognizione in una zona che, si pensa, possa alleviare a breve le loro pene.

Stentiamo a credere a quello che ci circonda, in piena settimana della merla, tutti appariamo stregati da una incomprensibile stranissima aria primaverile: la luce, gli odori…i suoni.

Guidati dal Guru, ci muoviamo con sempre più lena, verso le colate oltre il limite di M.te Pizzillo e subito ci appare chiaro che le sensazioni potrebbero diventare presto realtà, i nostri scarponi avanzano su un sottile strato di brillante neve secca sopra un fondo  ghiacciato ben consolidato e presto siamo costretti a montare i ramponi.

il nostro amato canale, l’asso nella manica da sfoderare quando oramai tutto sembra perduto, sembra perfetto, è questione di poco tempo….e i Cavernicoli potrebbero ancora continuare provvisoriamente a gioire.

Saro Messina

 

SCIALPINISMO 13 01 2018 BEATO CHI CI CREDE

Dopo aver passato la seconda metà di Dicembre in trasferta a celebrare il Natale sui vicini Nebrodi, ovvero: nel regno di Frozen, i Cavernicoli provano a ritornare sull’Etna.
La struttura meteorologica è sempre la stessa; potenti fronti perturbati che si tuffano impazziti dall’Atlantico nel Mediterraneo occidentale e richiamo caldo-umido sud occidentale al sud Italia…….,risultato: nessuna speranza di inverno!!!!
Ma si dice, che nelle situazioni difficili l’uomo sviluppi più risorse e quindi oggi in pochissimi (in verità) ci abbiamo creduto ricevendo il nostro piccolissimo premio; partenza e ritorno in sci a P.Provenzana, 800 m. di dislivello e curvette su neve fresca di riporto nei canali (a vederli) navigati con il gps perché con visibilità a limite della praticabilità.
Chi si accontenta gode, quest’anno conviene fare i filosofi.
Saro Messina