Attività e Natura allo stato puro

Archivi del mese: aprile 2017

SCIALPINISMO 22 04 2017 THE LAST ONE

Il tempo oggi fa i capricci e questo vento, decisamente freddo per la stagione, porta appresso un sequenza di nuvoloni bianchi che a tratti ci inglobano in un white out primaverile.
Siamo in tre, e la decisione appare molto combattuta per via dell’instabilità climatica ma, per trovare neve di colore naturale, bisogna sportarsi a nord.
Tra un tira e molla di decisioni, arriviamo vicini a P.ta Agata….dopodichè tutto si chiude in un bianco totale e siamo costretti a compiere la prima discesa di quest’anno, con visibilità al limite.
Tutto sommato, 1250 D+ euna discesa senza visibilità ma con neve discreta mi farebbe pensare di andare avanti ma la vista della neve sporca che ci attende per traversare e scendere alle auto mi disgusta e mi dice che per questa stagione è meglio finire qui. Peccato, senza quelle continue e copiose ricadute di cenere vulcanica dei mesi invernali questa stagione sarebbe potuta continuare ancora per parecchio…., è ora di spolverare le scarpe per la stagione del running.
Saro Messina

SCIALPINISMO 15 04 2017 INATTESA SORPRESA

Oggi, quando ci siamo fermati alla fontana attrezzati di tutto, l’omino ci ha detto: “ma unni stati iennu cu sti sci?”. Ebbene, dal suo punto di vista non aveva tutti i torti dato che i tre quarti dei versanti dell’Etna si presentano completamente spogli di neve, ma la particolarità di questo fine stagione risiede nel contrasto che esiste tra uno spicchio di Vulcano ed il restante territorio e precisamente, è come esistesse un muro invisibile oltre il quale la neve prospera. Si potrebbe tracciare un confine invisibile che, dal M.te Pizzillo sale fino al cratere di NE e ridiscende più a Nord fino a M.te Scavo.
La neve ed il divertimento è per pochi, solo per chi ha il coraggio di spingersi oltre le “colonne d’Ercole segnate dai Due Pizzi, 2100 D+ oggi…..e che neve!!!!


Saro Messina

SCIALPINISMO 06 04 2017 IL SALTO DELLA GIUMENTA

La neve di aprile è arrivata, anche se non quella attesa, “a Muntagna” ha ripreso una veste quasi invernale e per il sottoscritto, questa è la cosa più importante.

Preparo, addirittura, l’attrezzatura migliore e quando arrivo ai piedi dei Pizzi Deneri, una piccola emozione mi assale….avevo quasi dimenticato cosa significa vederli coperti del candore originale.

Se poi vogliamo parlare della farina che ci ha allietati per buona parte della discesa…..basta dare un’occhiata alle immagini.

Saro Messina

SCIALPINISMO 01 04 2017 LA VALLE BIANCA

Ancora poche illusioni animano lo spirito dei Cavernicoli, le temperature di questi giorni fanno ripiombare il Vulcano nell’oscurita’ del grigio visto ultimamente, ma la giornata è degna di un tentativo ed i muscoli hanno bisogno di una svegliata.
Destinazione, ovviamente Nord, con meraviglia ci accorgiamo che l’ultima modesta nevicata dello scorso martedi da queste parti ha tenuto e la classica delle classiche “la valle bianca” è degna di una scodinzolata cavernicola….. detto fatto!!! questa è regalata e ora si spera nella fedeltà dei bollettini meteo che parlano di un possibile imminente colpo si scena!!! Vedremo.
Saro Messina