Attività e Natura allo stato puro
cookie

Scialpinismo

SCIALPINISMO 14 11 2019 PRIMO CONTATTO

Scendendo verso l’aeroporto di Catania, la gita del giorno seguente mi era apparsa subito chiara, tenendo anche conto che si trattasse del primo contatto con la neve della stagione.
Il tempo non invoglia ed, ora, inizia anche a nevicare con scarsa visibilità e vento teso da sudovest, ma confido nell’aggiornamento meteo che riporta un netto miglioramento verso la tarda mattinata.
Il fatto di calzare gli sci a quota 2040, considerando che siamo neanche a metà novembre e lungo un versante sud, mi mette carica facendomi un po dimenticare del vento e della scarsa visibilità.
la neve è decisamente dura ma i provvidenziali pochi centimetri (non previsti), aggiustano gran parte dello scenario, mentre salgo spedito avendo come obiettivo la cima della Montagnola che non riesco a raggiungere sci ai piedi, perché, ora qui negli ultimi cinquanta metri dalla punta, il suolo si è trasformato in un pericoloso ghiaccio verdino; vietato commettere errori,metto i ramponi.
La giornata, come previsto, si è schiarita e dopo aver compiuto a ritroso il primo tratto senza gli sci ai piedi, a quota 2550 deciso di iniziare la prima discesa della stagione.
la base sottostante dura ed uno strato di 2 centimetri di neve appena scesa, mi permettono di anellare entusiasmanti curve, a moderata velovità, fino a quota 2100. E’ fatta, il primo contatto è stabilito felicemente.
Saro Messina

MTB 19 10 2019 IL SENTIERO DELLA SCHIENA DELL ASINO

Gita memorabile, sia per la consistenza del percorso in salita e per lo splendore dei paesaggi, ma anche per la fase di rientro: 1600 metri negativi effettuati senza sosta, lungo la scia di un rider preparato ed esperiente come Malley; Complimenti ai due cavernicoli solitari.
Infine, mi sento di consigliare il trail che sale alla lapide malerba che, malgrado alcuni tratti da fare necessariamente a spinta, ripaga successivamente gli sforzi profusi, sia per la divertentissima discesa che per l’incomparabile bellezza di sentirsi a cavallo della cresta sud della Valle del Bove, in special modo durante una giornata climaticamente perfetta per pedalare in quota.
Saro Messina


MOUNTAINBIKE 12 10 2019

Ancora una grande giornata di MTB, rigorosamente auto free, che ci ha visto toccare le zone, rispettivamente di: Cerrita, M.te Crisimo, Piano Pernicana, rifugio Timparossa, Piano Provenzana e rientro lungo la Cubania, niente male direi!
Un grande elogio a SuperT che, nonostante gli ultimi acciacchi fisici, ha lottato con la sua solita grinta e tenacia per portare a termine il tour.

MOUNTAINBIKE 28 09 2019

Anche oggi, questo giro ha assunto le caratteristiche di una gran fondo in Bike, visti i 60 km e i 1650 m.+ compiuti, che ha visto un folto gruppo di bikers Cavernicoli in sella a biciclette assortite, a trazione classica e assistita.
Il giro, proposto da Lapu, ci ha visti calcare le orme di alcuni tra i più divertenti Trails della famosa “etna marathon”, fino a condurci ai piedi dei Crateri “Umberto e Margherita” alla quota di 2100 m slm., sempre al cospetto di un sole estivo.
Un particolare bentornato al Tribuno che, in sella alla sua nuova fuoriserie, ci è apparso divertito e soddisfatto.
Saro Messina

EMTB 26 09 2019 LUNGO I SENTIERI DEI VERSANTI ORIENTALI

Il bel tempo continua a interessare il nostro territorio, consentendoci di effettuare giornate sui pedali, veramente esaltanti; come per l’appunto quella di oggi.
La scelta è caduta su un giro che non facevo da anni e che oggi, ho volutamente proposto: la risalita da P.no Bello e poi lungo i sentieri di “Saru Ruspa”, sulle lave con vista eccezionale su tutta la Valle del Bove. Ovviamente, non ci siamo accontentati solo di questo e la gita è diventato un mega tour fino a P.no Provenzana, sempre in ottima compagnia di Kk.
Saro Messina

18 19 09 2019 TREKKING 2 giorni a N/O

Come oramai consolidato, anche quest’anno il tradizionale trekking di fine estate è arrivato puntuale e carico di sempre nuovo entusiasmo.
Stessa formazione vincente, ancora una volta, ha visto il versante di Nord/Ovest come meta di pellegrinaggio dei due “Cavernicoli” erranti e carichi di zaini che, malgrado le promesse degli anni precedenti, rimangono sempre molto voluminosi e pesanti.
Considerato il periodo e la quota, notiamo che le faggete sono ancora in piena veste estiva e il caratteristico profumo che annuncia la nuova stagione non ci coglie, ciò nonostante, il tour è molto gradevole, come da pronostici e le condizioni meteo favorevoli; visti i due giorni di sole e sereno.
Sporadici, ma piacevolissimi incontri con le creature del bosco che, come sempre, ci allietano lo spirito….ed il palato.
Grazie Kairo

EMTB 14 09 2019 IL TOUR DEGLI ANTICHI CRATERI

Una giornata di fine estate arricchita da una favorevole luce, un paio di amici….,ed il gioco è fatto.
Il versante occidentale del Vulcano, oggi si mostra in tutto il suo caratteristico fascino, con la natura che in questo caso, ha costruito una scenografica perfetta. Gli innumerevoli antichi crateri saranno la nostra meta, fatta anche di impegnativi trails, creste vulcaniche su cui riuscire a pedalare e boschi fiabeschi.
A voi le immagini per giudicare.
Saro Messina

IMG_20190914_083606_00_005.insp

E-MTB 13 07 2019 MTE MONACO TRAIL


Dovevo, necessariamente, trovare qualcosa che mi unisse il bel giro, che da Tardaria spinge fino a Piano del Vescovo, collegando la discesa allo sterrato principale ed evitando la parentesi di strada asfaltata…, Perfetto!un trail, inciso nel al bosco di castagni, che da M.te Monaco piomba dritto lungo 300 metri di dislivello in discesa, passando per M.te Arcimis. Oggi, inaugurato con successo!! Bello.
S.Messina

ESCURSIONISMO 30 06 2019 PUNTA LUCIA

Oggi, giornata dal clima particolarmente favorevole a far da contorno al piacevolissimo trekking di primo ambientamento sull’Etna per i nostri ospiti, che ci ha permesso di raggiungere, insieme, l’elevazione di Punta Lucia (2920 m.) sulla spalla NordOvest del Vulcano.
I colori particolarmente nitidi delle lave che si aggrovigliano e caratterizzano il paesaggio della zona, hanno impressionato i nostri amici, che non hanno potuto nascondere la loro emozione e meraviglia sui posti.
Un particolare elogio a Lucia, Matteo e Monica, che sono riusciti a percorrere i 19 km di sviluppo e gli oltre 1200 m. di dislivello positivo, i maniera esemplare.
Grande soddisfazione personale, ed un “arrivederci” presto.
S.Messina

ESCURSIONISMO 08 06 219 DUE PASSI IN BUONA COMPAGNIA

Il titolo del post, la dice lunga sui “due passi”, mentre per la buona compagnia, niente di più vero.
A Valle, il caldo è in gran forma, mentre oggi sui Pizzi Deneri, una brezza ascensionale, ci ha fatto respirare, egregiamente, mentre si era in attesa di vedere i primi atleti della
zerotremila etnamarathon, sbucare sullo spiazzale di Piano delle Concazze. Ma i Cavernicoli, malgrado abbiano ritardato volutamente la partenza mattutina, sono ora ancora troppo in anticipo e…..che ci sarebbe di meglio di fare altri “due passi” ed andare a fare qualche foto sulla torretta di Punta Lucia?
Grazie Ragazzi.
Saro Messina